Nido di Seta

Azienda Agricola Biologica Melagrani
giugno 21, 2018
Parco della Lavanda
giugno 21, 2018

Nido di Seta

Nido di Seta è un gruppo di giovani calabresi che ha deciso di intraprendere una sfida ben precisa, ritornare e restare in Calabria. Le nostre parole chiave sono tutela dell’ambiente e del paesaggio, crescita del territorio e sviluppo sostenibile. Intendiamo ripartire dalla “terra”, la nostra, sfruttando le risorse che quest’ultima ci offre. Riprendendo l’antica filiera della gelsibachicoltura, e facendone la nostra attività principale, costruiamo giorno per giorno quel circuito virtuoso che riesce ad orchestrare artigianato, momenti culturali, artistici e culinari, rendendo casa nostra un polo di attrazione per il turismo nazionale e internazionale. Ciò che affermiamo e che facciamo viene praticato con senso di appartenenza ma allo stesso tempo professionalità e voglia di crescere. Nido di seta ha deciso di creare un prodotto di manifattura calabrese, italiana al 100%.

Segue l’intera filiera, che parte dalla coltivazione del gelso (gestendo un gelseto di 3.000 piante), passa dall’allevamento dei bachi da seta fino ad arrivare alla lavorazione di questa nobile fibra tessile. Pensiamo che nella nostra epoca l’agricoltura non debba essere solamente fine a se stessa, non a caso la nostra azienda ha intrapreso la strada dell’agricoltura biologica, per tutelare l’ambiente, custodire la biodiversità, proteggere e gestire il territorio. Nella nostra filiera trova naturalmente posto la mora di gelso che viene venduta direttamente ai consumatori come prodotto fresco o viene trasformata in deliziose confetture extra. Sempre in tale ottica costituisce un ramo importante della nostra attività il turismo sostenibile ed esperienziale.

Organizziamo dei veri e propri tour che partono dal Museo della Seta, sito nel centro storico in un castello del 1400, per poi passare alla visita della nostra azienda, la quale si trova in un’area di elevato interesse sotto il profilo paesaggistico e naturalistico. All’interno di questo “Viaggio nella seta” i visitatori vivono tutto il processo serico, partendo dal gelseto, passando per l’allevamento del baco, fino ad arrivare alla trattura della seta, il processo attraverso il quale dal bozzolo si estrae il prezioso filato. Il tutto si svolge in chiave interattiva e travolgente, in cui l’escursionista è costruttore della sua esperienza in questo mondo affascinante. Infine grazie alla coltivazione di orti biologici, offriamo ai nostri visitatori pranzi e degustazioni con prodotti sani e genuini, all’interno di un antico fabbricato rurale ristrutturato. Dunque un’agricoltura la nostra che riesce ad elevare il potenziale turistico del nostro territorio, contribuendo allo sviluppo sociale ed economico del centro rurale.