Parco della Lavanda

Nido di Seta
giugno 21, 2018
Home 4 Creativity
giugno 21, 2018

 

Parco della Lavanda

La ‘LORICANDA’ è una rara lavanda spontanea che cresce nelle pietraie del Parco nazionale del Pollino. La nostra azienda, nel 2007 ha deciso di realizzare un progetto di coltivazione, dopo una accurata scelta sul campo abbiamo affidato la selezione e la duplicazione in vitro all’Istituto di Biometeorologia IBIMET del CNR di Bologna, centro riconosciuto di conservazione del germoplasma. La lavanda vera (L. Angustifolia). è una pianta che cresce spontanea nell’intera area del Parco Nazionale del pollino, a quote tra i 900 e i 1700 metri di altitudine, particolarmente diffusa nell’area di Campotenese e ha rappresentato fonte di reddito per le popolazioni locali, fino al primo dopoguerra.

Da qui l’idea di cercare di verificare se questa varietà spontanea fosse riproducibile e avesse le caratteristiche necessarie e sufficienti che ne giustificassero una coltivazione e potesse essere fonte di reddito, con l’obiettivo di preservare una lavanda vera, che rischiava di scomparire. Questa lavanda dalle caratteristiche originali, in seguito alle analisi gascromatografiche e microbiologiche, si è rilevata un’ottimo prodotto per la farmacopea e la cosmesi. Le piantine riprodotte in laboratorio sono state messe a dimora in pieno campo nella nostra azienda, nella Piana di Campotenese in pieno Parco nazionale del Pollino a circa 1.100 metri sul mare. La sperimentazione è giunta alla fine si procede alla coltivazione in pieno campo.

Nasce quindi, Il PARCO DELLA LAVANDA con l’obiettivo di diffondere la coltura della lavanda per riqualificare ambienti rurali montani o marginali dove incombono degrado ambientale ed abbandono, dove l’agricoltura convenzionale non è redditizia o è in competizione con la fauna selvatica. Nella convinzione che ogni progetto agricolo economicamente sostenibile, moderno e lungimirante deve nascere nel rispetto del territorio, un bene economicamente e moralmente inestimabile. Il progetto agricolo Parco della Lavanda, consiste principalmente nel coltivare lavanda in modo biologico con l’obiettivo prioritario di tutelare il territorio. Abbiamo avviato inoltre alcuni processi di trasformazione e lavorazione partendo dal fiore della lavanda come il sapone, profumi, sali da bagno, sacchetti profuma biancheria etc.