Caterina Ceraudo

Domenico Dara
Giugno 17, 2018
Carlo e Angelo Gallo
Giugno 17, 2018

Caterina Ceraudo

Chef stella Michelin

Caterina Ceraudo, 29 anni, una laurea in Enologia e Viticoltura a Pisa, gestisce a Strongoli, in provincia di Crotone, Dattilo, il ristorante stellato situato all’interno dell’agriturismo di famiglia segnalato anche dal New York Times, che aveva inserito la Calabria, Dattilo compreso, tra le 52 mete imperdibili per il 2017.

E’ una ragazza timida, tenace, con una volontà di ferro e una passione sconfinata per la cucina: nel 2012, prima di indossare definitivamente la giacca da cuoca e sporcarsi le mani coi galloni di chef nel ristorante di casa, frequenta la Scuola di Alta Formazione di Niko Romito a Castel di Sangro in Abruzzo.

L’insegnamento più importante che porterà sempre con se, è il rispetto del cibo e della sua provenienza naturale, dalla nascita e crescita di ogni ingrediente fino alla sua trasformazione nel piatto. Utilizza pochi elementi, cercando di esaltare i sapori semplici. Potremmo definire la sua cucina equilibrata e leggera, una missione che può apparire paradossale in Calabria, ma solo all’apparenza. È così per ogni piatto dal salato al dolce.

Il 20 marzo dello scorso anno a Milano ha ricevuto il «Premio Michelin Donna Chef 2017», riconoscimento che la guida Rossa ha lanciato per la prima volta nell’anno passato insieme a Veuve Clicquot per mettere in luce il talento femminile in cucina.

0 Condivisioni